(+39) 348-7802001 pietro@tiberadv.it

Salone del Mobile modello di sostenibilità a Expo Dubai

La presidente Maria Porro ha spiegato all’Innovation Talk come il “supersalone” abbia dimostrato come si possano realizzare e misurare grandissimi eventi internazionali in modo circolare e green. “Stiamo organizzando la sessantesima edizione del Salone del Mobile Milano e mettiamo ancora una volta al centro la sostenibilità”

Il modello virtuoso del Salone del Mobile.Milano che con l’evento speciale “supersalone” dello scorso settembre in Fiera Milano ha dato prova di come si possano realizzare e misurare grandissimi eventi internazionali in modo circolare e sostenibile, è stato presentato a Expo 2020 Dubai da Maria Porro, presidente del Salone del Mobile.
Esempio di visione concreta del futuro fra bellezza e sostenibilità di un settore del made in Italy riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo che è stato al centro dell’Innovation Talk intitolato Beautiful but sustainable: the Italian way of design, organizzato da ITA, Italia Trade Agency, in collaborazione con il Consolato generale italiano a Dubai e l’Ambasciata d’Italia a Abu Dhabi.

750mila visitatori totali di Expo circa 150mila sono stati nel Padiglione italiano – uno dei più visitati con un picco di oltre 30mila in un weekend. A questi si aggiungono oltre 3 milioni di utenti della Rete coinvolti nelle iniziative del Padiglione attraverso il sito e i canali social.

In particolare, su LinkedIn il Padiglione Italia è primo fra i 190 di Expo Dubai per numero di follower, con una crescita di quasi il 20% nell’ultimo mese. Il profilo di Facebook è inoltre il terzo fra quelli di tutti i Paesi partecipanti a Expo con oltre 40mila follower e una crescita mensile del 37%.

Fonte: IlGiornale.it

Articoli correlati: